,bagagliera fuoristrada,bagagliere fuoristrada,portabagagli fuoristrada,portapacchi fuoristrada,bagagliera robusta,bagagliera off road,bagagliere off road,bagagliera viaggi,bagagliere viaggi,bagagliera africa,bagagliere africa,portataniche tetto,barre portatutto,barre tetto,barre maggiolina,barre tenda tetto,barre air camping,bagagliera heavy duty, bagagliere off road, viaggi 4x4 raid africani, bagagliere thule,viaggi 4x4, 4x4
Telefono agenzia +39 06 6050 7246
Orari: Lun/Ven 1000/1800, Sab 1000/1300

GSM 347 6301 739 (+39)


anche SMS, WHATSAPP e TELEGRAM
NEWSLETTER E SCONTI
Per ricevere in anteprima
informazioni, novità ed offerte
ITINERARI CONSIGLIATI
Clicca qui per dare un MI PIACE a VIAGGI4X4

 DESTINAZIONI ALGERIA CORSICA GRECIA ISLANDA MAROCCO MAURITANIA NAMIBIA OMAN SARDEGNA SLOVENIA SPAGNA TUNISIA TURCHIA UMBRIA
 PROSSIME PARTENZE CORSICA GRECIA MAROCCO SARDEGNA SPAGNA TUNISIA
BAGAGLIERA HEAVY-DUTY, BAGAGLIERE PER OFF-ROAD, VIAGGI 4X4 O RAID AFRICANI, BAGAGLIERE THULE
BAGAGLIERE HEAVY-DUTY PER I GRANDI VIAGGI, PER I RAID AFRICANI E PER L'OFF-ROAD
Redazionale di Luciano Santiprosperi

Se ti Ŕ piaciuto, condividilo su Facebook con i tuoi amici
La bagagliera può rivelarsi un accessorio necessario per i grandi viaggi o per i lunghi raid africani. Gli elementi fondamentali che devono contraddistinguere una bagagliera adatta ad un utilizzo impegnativo sono sicuramente tre: robustezza, leggerezza e molteplici piedi di appoggio ed di ancoraggio al tetto.

Spesso notiamo che le bagagliere vengono tropo sovraccaricate, con serbatoi e pesanti casse. Questo non è un buon metodo di carico. Bisogna considerare che, oltre a sollecitare la struttura ed i piedi di appoggio, posizionando un carico eccessivo sul tetto si crea un notevole sbilanciamento di pesi che si fa particolarmente "sentire" in curva ed in frenata o, peggio ancora, nelle pendenze laterali. Inoltre, la resistenza all'aria incrementa notevolmente i consumi e maggiora lo sforzo all'avanzamento durante i trasferimenti stradali.

Per questi motivi, sulle nostre bagagliere trova obbligatoriamente posto la riserva di carburante (per evitare odori sgradevoli a bordo), ed altra attrezzatura "a bassa movimentazione", come ad esempio la 2a ruota di scorta su cerchio in lega, la binda, la pala in alluminio e le piastre da sabbia in vetroresina, opportunamente fissati con appositi attacchi e robuste cinte a cricchetto; tutto è poi assicurato con un robusto cavetto d'acciaio con lucchetto lega gli oggetti più preziosi, precauzione necessaria più per i periodi di permanenza in Italia che per i raid in Africa.

Un po' di spazio viene sempre lasciato libero per eventuali "emergenze" di carico e torna sempre utile nel corso dei viaggi, ad esempio per caricare la legna per il fuoco raccolta prima di addentrarci in una zona desertica o semplicemente un contenitore con l'immondizia prodotta durante un pasto itinerante.

I COMPONENTI E LE LORO CARATTERISTICHE

THULE corta con 2 barre e 4 piedi pesa solo 8 kg
THULE corta con 2 barre e 4 piedi pesa solo 8 kg
Vediamo i vari componenti che compongono una bagagliera da off-road, e le loro caratteristiche ideali per gli impieghi che necessitano di robustezza e leggerezza allo stesso tempo.

Attacchi: devono avere una base di appoggio molto larga per una migliore distribuzione dei pesi sulla grondina o sulla carrozzeria, il serraggio (bulloneria, pomelli, ecc.) deve essere realizzato con materiale di buona qualità.

Barre: viste le dimensioni dei fuoristrada tradizionali, devono avere un profilo ed un dimensionamento a prova di flessione, anche con carichi importanti.

Piano di carico: un pianale in alluminio attrezzato con numerosi punti di ancoraggio o un più tradizionale cestello, offrono la versatilità necessaria per risolvere le varie esigenze di carico.
4 barre e 8 piedi THULE +  pianale in alluminio
4 barre e 8 piedi THULE + pianale in alluminio

Nel corso degli anni abbiamo testato sul campo diverse soluzioni, dalle più economiche alle più sofisticate, tutte scartate nel tempo per vari motivi:

- bagagliere commerciali "da furgone", normalmente di realizzazione approssimativa non hanno la robustezza necessaria per resistere alle sollecitazioni imposte dalla guida in fuoristrada, più di qualcuna, senza fare nomi, ci è crollata sul tetto dopo pochi km di pista africana o per cedimento delle barre troppo sottili o per totale esplosione in più parti degli attacchi a gronda;

- bagagliere artigianali "acciaio inox", realizzate su misura sembrano l'uovo di colombo per robustezza e grado di personalizzazione, peccato che quando arriva il momento di installarle sulla macchina ci si rende conto che occorrono tre persone per posizionarla sul veicolo e che la realizzazione, di suo, arriva tranquillamente a pesare 60-70 kg;

- bagagliere specifiche "in alluminio", reperibili sul mercato varie marche, le più famose sono australiane, con un'ottimo rapporto peso/robustezza ed un'abbondante scelta di attacchi e fissaggi vari per la personalizzazione del piano di carico, sono un'ottima soluzione se il prezzo non vi spaventa, si superano abbondantemente i 1.300 euro per un fuoristrada passo corto.

Dopo più di qualche esperienza, da qualche anno abbiamo adottatoprodotti e componenti THULE, produttore svedese leader mondiale del portaggio auto, che ci hanno pienamente soddisfatto sotto il profilo della qualità e soprattutto per il corretto costo iniziale.

Bagagliere Thule Standard
Una delle nostra vetture assistenza è equipaggiata con una serie di 4 barre trasversali Heavy Duty (acciaio 3 mm) ed 8 robusti attacchi a gronda (modello 950) che offrono robustezza e ben 12 cm. di superficie di appoggio ognuno, il tutto è completato da un pianale in alluminio mandorlato da 3 mm opportunamente sagomato, dotato di punti di ancoraggio per il carico e fermi per i carichi usuali.
Bagagliere Thule Xpedition


Ad oggi, entrambe le soluzioni, hanno percorso migliaia di km su deserto e piste africane, in varie situazioni di carico ,e non abbiamo registrato nessun inconveniente, solo la forza dell'abitudine ci costringe ad ogni rientro a controllare bulloneria e pomelli di serraggio... tempo perso, tutto stretto e serrato come appena montato.

Inoltre, il catalogo THULE è fornitissimo di accessori altrettanto belli e robusti, tutti dedicati al carico. Basta sfogliarlo per trovare una infinità di articoli già pronti, senza dover girare tra magazzini e ferramenta spiegando continuamente le nostre esigenze per trovare qualche soluzione "di rimedio".

Infine rinnoviamo qualche consiglio pratico, al di là della soluzione tecnica che si sceglierà.

Ricordate sempre che IL PESO SUL TETTO INFLUENZA MOLTO IL COMPORTAMENTO DEL MEZZO, non solo sui passaggi in laterale ma anche in discesa, in salita e in curva, è quindi consigliabile una collocazione il più centrale possibile e soprattutto niente manovre azzardate con una situazione di carico non usuale, prendete un po' di confidenza con il nuovo comportamento dinamico del vostro 4x4.

Non risparmiate sulla qualità del materiale da fissaggio, ovvero cinte a cricchetto, elastici, reti elastiche, è importante che siano di buona qualità altrimenti poco resisteranno allo stress da carico combinato con l'impiego gravoso (sole, acqua, fango).

Per maggiori informazioni in merito alla disposizione del carico, leggete la sezione ALLESTIMENTO DEL FUORISTRADA.

CORSI DI GUIDA E NAVIGAZIONE GPS SU SABBIA
Volete conoscere l'Africa e la magia del Sahara, imparare i trucchi ed segreti della GUIDA SU SABBIA ?

Scorsi Scuola Federale
Dal 2005
, la Federazione Italiana Fuoristrada ha scelto VIAGGI4X4 quale partner tecnico e logistico per la realizzazione degli eventi africani e dei CORSI PROFESSIONALI DI GUIDA SU SABBIA.

VIAGGI4X4 è l'unico operatore in grado di accompagnarvi nel deserto con veri Istruttori di Guida in Fuoristrada e su Sabbia, gli unici qualificati sul territorio nazionale ed iscritti all'Albo Federale, con un servizio a 5 stelle.

A prova dell'unica ufficilità dei Corsi, gli Istruttori FIF sono stati chiamati anche a formare driver per la Polizia Tunisina.
SCOPRI TUTTI I NOSTRI REDAZIONALI, RECENSIONI E TEST

I nostri redazionali e le nostre recensioni provengono da test effettuati sul campo nel corso dei nostri viaggi. Contengono ed indicano le caratteristiche, le differenze, i consigli e la scelta dei prodotti indispensabili, necessari, inutile o addirittura dannosi per il veicolo fuoristrada e per i grandi viaggi.
RECENSIONI, PROVE E REDAZIONALI SU PRODOTTI, ARTICOLI E SOLUZIONI PER I VIAGGI IN 4X4
CLICCA QUI: http://www.viaggi4x4.it/redazionali_4x4.php

Trovi informazioni, recensioni e test sui seguenti argomenti:
ATTREZZATURA A BORDO DEL 4X4 PER I VIAGGI
CONSIGLI SULL'ALLESTIMENTO DEL 4X4
PREPARAZIONE DEL 4X4, GLI ERRORI DA EVITARE
BAGAGLIERE E PORTABAGAGLI ROBUSTI
RICETRASMITTENTI CB, SCELTA ED INSTALLAZIONE
L'ANTENNA PER IL CB, MONTAGGIO E TARATURA
COMPRESSORI D'ARIA PORTATILI PER IL 4X4
FRIGORIFERI DA VIAGGIO E GIACCIAIE PORTATILI
OSMAND, UN OTTIMO GPS PER SMARTPHONE
GPS GARMIN 276C CARTOGRAFICO
NEVE E GHIACCIO IN 4X4, CONSIGLI E SOLUZIONI
PNEUMATICI MAGGIORATI, CALCOLO MISURE
STROPS E GRILLI PER IL RECUPERO DEL 4X4
TELEFONO SATELLITARE THURAYA HUGHES 7101


NB: i link eventualmente indicati vogliono solo essere un esempio illustrato degli articoli. Potete richiederli al vostro fornitore di fiducia o rivolgendovi alla TOPGEAR.IT, una azienda presso la quale anche noi ci riforniamo per la serietà e la ampia disponibilità di magazzino.

COPYRIGHT SU TESTI, CONTENUTI ED IMMAGINI

ATTENZIONE: i testi, le immagini ed i contenuti presenti in questo articolo sono protetti da Copyright. Possono essere liberamente copiati e diffusi senza autorizzazione, solo ed esclusivamente se verranno contemporaneamente citati anche la fonte, l'autore ed il web-link http://www.viaggi4x4.it/bagagliere.php.