MAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4,ifri n ammar,chott tigri,rekkan,tendara,pista dinosauri,oasi saf saf,oasi brahim,erg chebbi,pista miniere,ba hallou,oasi m harech,kettara,triangolo magico,todraa,dades,vallle rose,pista kasbah,ouarzazate,ait haddou,4x4 viaggi avventura,citta orione,desert oriental express,forte hermila,hammada guir,jeep tour,kettara,marocco 4x4,marocco fuoristrada,marocco jeep tour,marocco orientale,marrakech,morocco 4x4,oued guir,pista dinosauri,pista miniere,piste marocco orientale,plateau rekkam,rekkam,rekkan,scala celeste,spirale aurea,strada kasbah,tafilalet,tour jeep marocco,valle rose,marocco orientale rekkam 4x4, viaggi 4x4 marocco, tour marocco, fuoristrada marocco, itinerari 4x4 marocco orientale rekkam 4x4, marocco self drive, marocco fai te, vacanze marocco 4x4 proprio, viaggi gruppo marocco, jeep tour marocco, viaggi organizzati marocco,viaggi 4x4,MAROCCO 4x4
Telefono agenzia +39 06 6050 7246
Orari: Lun/Ven 1000/1800, Sab 1000/1300

GSM 347 6301 739 (+39)


anche SMS, WHATSAPP e TELEGRAM
NEWSLETTER E SCONTI
Per ricevere in anteprima
informazioni, novità ed offerte
ITINERARI CONSIGLIATI
Clicca qui per dare un MI PIACE a VIAGGI4X4

 DESTINAZIONI ALGERIA CORSICA GRECIA ISLANDA MAROCCO MAURITANIA NAMIBIA OMAN SARDEGNA SLOVENIA SPAGNA TUNISIA TURCHIA UMBRIA
 PROSSIME PARTENZE MAROCCO NAMIBIA SARDEGNA SLOVENIA SPAGNA TUNISIA
VIAGGI4X4  4x4 in MAROCCO  MAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4 4X4 con marce ridottePer famiglie con bambini   Campi in bivaccoCampeggi  MAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4  ElevataMAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4  ElevataMAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4  ElevataMAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4  ElevataMAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4  ElevataMAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4

TIPOLOGIA: MAROCCO, 15gg/14nn in Campi in Bivacco + Campeggi
Se ti piace questo viaggi in MAROCCO, condividili su Facebook

DIFFICOLTÀ: Elevata, 4x4 con marce ridotte, per famiglie
PUNTI FOCALI: IFRI N'AMMAR, CHOTT TIGRI, REKKAN, TENDARA, PISTA DINOSAURI, OASI SAF SAF, OASI BRAHIM, ERG CHEBBI, PISTA DELLE MINIERE, BA HALLOU, OASI M'HARECH, KETTARA, TRIANGOLO MAGICO, TODRAA, DADES, VALLLE DELLE ROSE, PISTA KASBAH, OUARZAZATE, AIT BEN HADDOU,

MAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4 -
MAROCCO EST 4X4 REKKAM KASBAH E DUNE
Un itinerario di circa 2.500 km attraverso le regioni ad Est, dal plateau del Rekkam, a fianco dei fortini della legione straniera lungo la linea ferroviaria dell'Oriental Desert Express, fino alle dune dell'Erg Chebbi, dai pozzi di Kettara al Triangolo Magico, tra le kasbah lungo la Valle delle Rose, le gole del Dades e del Todraa, tra gli sconosciuti set cinematografici nel deserto di Ouarzazate, fino a Marrakech. Tante emozioni, l'antico ed il moderno che si incontrano, per un viaggio che ogni giorno riserva una sorpresa! Pernottamenti in bivacco e campeggi con possibilita' di bungalow. MAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4
Le immagini hanno puro valore indicativo

MAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4
Le immagini hanno puro valore indicativo
QUI PUOI SVILUPPARE IL TUO PREVENTIVO AUTONOMO, IMMEDIATO E SENZA IMPEGNO
   DATE DI PARTENZA E PREZZI

PRESENTAZIONE

MAROCCO 4x4 -
MAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4

Un itinerario tutto ad est che ci porterà alla scoperta di tante località fantastiche e se, un viaggio per chi il Marocco lo conosce bene e per chi invece non lo ha mai visto.

Sarà una mini-Dakar, tra piste pietrose con passaggi tecnici, anche impegnativi, e con numerosi guadi ma anche alte dune di sabbia. Gli immensi Plateau del Rekkan e l'Hammada de Guir ci inviteranno a ore di guida divertente.

E poi le grotte preistoriche, i petroglifi, i fossili, le miniere abbandonate e le città perdute il forte di di Ba Hallou, un forte portoghese in mezzo al nulla, costruito a protezione della strada carovaniera verso l'oasi M'Harech.



E poi Ouarzazate, la Hollywood marocchina con i numerosi set cinematografici sparsi nel deserto, scenario di molti film famosi come "Un tè nel deserto" di Bertolucci, "Kundun" di Scorsese, e tantissimi altri, ci trasporteranno in atmosfere lontane e magiche.

Percorreremo la via delle Kasbah, Ait Bel Hallou ne è certamente l'esempio più famoso e la Valle delle Rose dove si coltiva da sempre la "Rosa Centifolia". Nella prima metà degli anni Trenta, alcuni industriali e profumieri francesi iniziarono a valorizzare la produzione della rosa centifolia, la cui essenza, conosciuta come "Rosa di Maggio", viene utilizzata in moltissimi profumi prestigiosi e nella cosmesi in generale.

Essendo giù nel cuore della Valle delle Rose, non potevamo farci mancare un passaggio fotografico nelle famose Gole del Dades e deel Todraa, uno dei posti più spettacolari e scenografici del Marocco. La Valle del Dades, o valle delle mille Kasbah, si è formata nel corso degli ultimi 600 milioni di anni attraverso le pareti delle montagne dell’Alto Atlante grazie al fiume Dades e da centinaia di anni è la strada principale tra il deserto e le antiche oasi commerciali del Tifilalt. I suoi paesaggi lunari vengono squarciati da numerose oasi, palmeti e bellissime Kasbah offrendo al visitatore uno spettacolare contrasto tra le brune formazioni rocciose e i colori brillanti di mandorli, fichi, noci e betulle.

Saremo poi arrivati al Triangolo Magico, un esperimento artistico realizzato ds HannsJorg Voth tra il 1980 e il 2003, che ha realizzato queste 3 opere, la Scala Celeste, il Spirale Aurea e la Città di Orione, con materiali e tecniche costruttive originali del luogo.

Insomma, saranno talmente tante le sorprese che anche a volerle elencare con attenzine, ne sfuggirebbe certamente qualcuna. Non resta che mettere in moto!

ITINERARIO

PROGRAMMA DI VIAGGIO E DETTAGLIO DELL'ITINERARIO DI MAROCCO ORIENTALE REKKAM 4X4

1° giorno (SAB): PORTO DI GENOVA
Appuntanento al porto di Genova alle ora 10:30 per le pratiche di imbarco. Partenza della nave prevista per le ore 13:00. Pasti a bordo non compresi.

2° e 3° giorno (DOM/LUN): NAVIGAZIONE (51 ore) - TANGERI MED - MARTIL (50km)
Arrivo della nave alle ore 17:00 circa. Dopo le operazioni doganali di ingresso in Marocco, veloce trasferimento fino a Martil. Pernottamento in campeggio di livello locale, pasto serale non compreso.

4° giorno (MAR): MARTIL - AFSOU - IFRI N'HAMMAR(380km)
Attraversiamo la regione nord a ridosso del mare su una strada costiera molto panoramica, fino alle piste del Parco Naturale di Al Hoceima per raggiungere la vista del Penon de Valez della Gomera, una isola/penisola enclave spagnola. Proseguiamo su territori e paesi totalmente originali, qui il turismo è davvero poco frequente. Arrivati ad Afsou, proseguiamo sulle piste verso sud per raggiungere il Plateau dello Zemmur dove pernottiamo con campo in bivacco nei pressi della grotta paleolitica di Ifri N'Ammar.

5° giorno (MER): N'HAMMAR - PLATEAU DEL REKKAM(270KM)
Chilometri e chilometri di piste di hammada attraverso il Plateau del Rekkam fino alla discesa verso il vasto Chott Tigri, attraversanto paesaggi unici e villaggetti persi nel nulla. Campo in bivacco all'interno di un fortino della Legione Spagnola.

6° giorno (GIO): REKKAM - CHOTT TIGRI - TENDARA - BOUARFA - MENGOUB(210km)
Fiancheggiamo ancora alcuni fortini della Legione e proseguiamo nel vasto Chott Tigri, tra piste e dune. Dopo aver fatto sosta alla sua fonte, scendiamo ancora fino a ragguingere la vecchia stazione ferroviaria di Tendara, una delle tante stazioni abbandonate della linea del treno del deserto, il Desert Oriental Express, che con una linea di 300 km collega le città di Oujda e Bouarfa. Fiancheggiamo per chilometri il confine con l'Algeria, dove è ben visibile il muro che separa la terra di nessuno. Attraversato il centro di Bouarfa, proseguiamo fino alla stazione di Meungoub dove prepariamo il pernottamento con campo in bivacco.

7° giorno (VEN): MENGOUB - OUED DE GUIR - OASI BRAHIM(210KM)
Ora siamo davvero a ridosso del confine algerino ed i controlli militari ce lo faranno ben notare. Attraverso la lunga Hammada du Guir, il paesaggio diventa decisamente più desertico e pietroso, fino al profondo canyon che offre una spettacolare vista. Raggiungiamo l'oasi di Bhrahim dove pernotteremo con il campo in bivacco.

8° giorno (SAB): BRAHIM - OASI SAF SAF - PISTA DINOSAURI - ERG CHEBBI - BA HALLOU (220km)
Presso l'aso di Saf Saf una graziosa piccola cascata ci fa ricorsare che anche nel deserto c'è acqua. Ci inoltriamo lungo quella che è chiamata la Pista de Dinosauri, poiché qui sono stati ritrovati numerosi scheletri dei grandi rettili che un tempo popolavano queste regioni. Raggiunto l'Erg Chebbi ci apprestiamo ad attraversarlo. La sua sabbia polverosa e difficile, ne faranno un passaggio molto divertente. Attraversiamo una vecchia miniera di piombo e proseguiamo percorrendo la desolata pista che fiancheggia i monti a cresta di drago tra le miniere di malachite, galena e barite fino a raggiungere la città perduta di Ba Hallou, un antico forte portoghese abbandonato. Campo in bivacco.

9° giorno (DOM): BA HALLOU - OASI M'HARECH - TINGHIR(300km)
Proseguiamo su piste desertiche che si affacciano su panorami di stpende vallate fino all'oasi di M'Harech fino ai curiosi pozzi di irrigazione di Kettara. Questi numerosi pozzi, opera di antiche tribù, si collegano a diversi tunnel sotterranei della lunghezza di 45km, scavati per portare l'acqua di una sorgente ne3cessaria per l'irrigazione dell'oasi. Dopo la visita e la discesa nei pozzi, puntiamo la pista che porterà al Triangolo Magico, opera di un artista tedesco che ha utilizzato materiali originali della zona. Sosta fotografica alla Scala Celesta, alla Spirale Aurea ed alla Città di Orione. Passata l'Oasi Rosa, con un trasferimento su asfalto raggiungiamo Tinghir (Tinheriri). Pernottamento in campeggio.

10° giorno (LUN): TINGHIR - GOLE TODRAA - GOLE DADES - VALLE DELLE ROSE - OUARZAZATE (270km)
Sarà questa la giornata in cui, certamente, riuscirete a far esplodere la macchina fotografica. Inutile descrivere le bellezze naturali che ci sorprenderanno ad ogni curva. Dopo aver percorso le Gole del Todraa, saliamo su una pista montana, molto mal ridotta, che ci porterà fino alla quota di 2.700 mt. Questa pista collega con le Gole del Dades e, presenta una caratteristica unica, essendo abitata da pastori dai tratti somatici e dall'abbigliamento, del tutto simile alle popolazioni mongole. Scendiamo attraversando le Gole del Dades prima di arrivare a Ouarzazate, detta la Hollywood del Marocco. Pernottamento in campeggio, serata libera e pasto non compreso.

11° giorno (MAR): OUARZAZATE - SET CINEMATOGRAFICI - MARRAKECH (230km)
In un alternarsi di piste e panoramici tratti asfaltati, ci addentriamo a nord della città per visitare, in pieno deserto, i set cinematografici ancora rimasti. Caratteristica è la riproduzione della città di Gerusalemmme, circondata da catapulte e macchine da assedio. Proseguiamo su pista verso lo Ksar Ait Ben Haddou, Patrimonio UNESCO dell'Umanità, talmente bello e famoso da essere riportato sulle banconote da 5 Dirham. Qui pure furono girate alcune scene del film "Il Gradiatorte". Dopo la visita (extra-facoltativa) della Kasbah, proseguiamo su asfalto verso Marrakech, attraverso la catena montuosa dell'Alto Atlante, superando il passo montano delle Tizi n'Tichka (2.260 mt). Tichka significa "difficile" e quindi significa letteralmente un percorso difficile, dato la strada si snoda tra numerosi tornanti. Raggiungiamo l'ottimo campeggio di Marrakech. Serata libera e pasto non compreso.

12° giorno (MER): MARRAKECH - TANGERI MED (600km)
Mattinata libera pre riposare o godere in relax nella piscina del campeggio. Verso le ore 12:00 partenza per il porto di Tangeri Med con un trasferimento completamente autostradale. Arrivo al porto almeno 4 ore prima della partenza della nave, prevista per le ore 23:00.

13° / 14° / 15° giorno (GIO/VEN/SAB): NAVIGAZIONE (53 ore) - PORTO DI GENOVA
Durante la navigazione avremo modo di ripercorrere insieme i momenti di questo bellissimo viaggio. Pasti a bordo non compresi. Arrivo al porto di Genova, previsto per le ore 08:30 circa, il mattino del Sabato.

CARATTERISTICHE

GRADO DI DIFFICOLTÀ, PARTECIPAZIONE E DURATA DEL VIAGGIO IN MAROCCO
Questo viaggio ha un grado di DIFFICOLTÀ Elevata. L’itinerario ha una lunghezza di circa 3.250 km tra asfalto, piste insabbiate e piste dure, guadi, tole-ondulee, sentieri, tratturi di montagna anche pietrosi, fuoripista su sabbia e dune. Il viaggio ha un grado di difficolotà ELEVATO per la lunghezza delle tappe, dell'itinerario e per i numerosi giorni in bivacco, pertanto per la partecipazione occorrono adeguate condizioni psico-fisiche ed un veicolo 4x4 con marce ridotte, guidato dal Partecipante. Sono indispensabili lo spirito di avventura, di adattamento e di collaborazione in quanto, per la tipologia stessa del viaggio, si prevede il coinvolgimento diretto dei Partecipanti, dei loro veicoli e della loro attrezzatura. Non sono richieste modifiche ai veicoli, ma è indispensabile l'autonomia di viaggio descritta come "DOTAZIONE OBBLIGATORIA". La durata del viaggio è di 15 giorni, compresi i giorni di partenza il e rientro.
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO ED ASSISTENZA
Si tratta di un viaggio di gruppo e, per la tipologia stessa del viaggio, si prevede il coinvolgimento diretto dei Partecipanti e dei loro veicoli nelle situazioni di intervento, in supporto ed aiuto reciproco. Si informa che le condizioni fisiche, la salute, l’esperienza, le capacità dei Partecipanti, come l’affidabilità dei loro veicoli, non possono essere verificati a priori, pertanto l’accettazione dei Partecipanti si basa sul buon senso e sulle dichiarazioni fornite dai Partecipanti stessi. Comunque, durante il viaggio, ogni Partecipante non è obbligato a fare più di quanto ritiene sufficiente di voler fare e, in ogni momento, potrà richiedere al Capogruppo l'aiuto, l’assistenza o le informazioni sull'itinerario previsto e successivo. Valutate le capacità proprie e le caratteristiche del proprio veicolo, per necessità, obblighi, libera scelta, o su consiglio del Capogruppo per motivi di sicurezza, l’equipaggio potrà decidere se interrompere o variare l’itinerario comune, concordando con il Capogruppo la migliore soluzione possibile che, per motivi di bisogno o di sicurezza, potrà anche necessitare dell'intervento di personale o veicoli esterni di supporto, di assistenza o di aiuto, con relative spese a carico del Partecipante stesso. Data la particolarità del viaggio, gli itinerari o le destinazioni potranno essere soggetti a variazione o modifica per le diverse tempistiche di viaggio, a problemi fisici o meccanici, alla non sufficiente esperienza o capacità dei Partecipanti, all'autonomia di persone e veicoli, per particolari condizioni meteo, per il mancato rilascio dei necessari visti o autorizzazioni, per divieti, per necessità, per motivi di salute, di sicurezza o per tutte situazioni impreviste e non prevedibili. Durante il viaggio, verrà fornita tutta l’assistenza possibile in loco, logistica e meccanica, in base alle tempistiche ed ai ricambi necessari, forniti o disponibili, sempre nell'ottica della possibile prosecuzione del viaggio. Oltre l'assistenza, l’uso del telefono satellitare è gratuito se utilizzato con propria SIM (deve avere contratto -no prepagata- e abilitazione satellitare).
NORME DI SICUREZZA E DI CONDOTTA
La sicurezza è il nostro obiettivo principale e non sarà tollerato alcun comportamento contrario a questo obiettivo. Il Capogruppo sarà a disposizione per fornire informazioni, consigli e gli avvertimenti sugli itinerari e sul viaggio, ma nessuno dovrà mai dimenticare le più elementari norme di sicurezza. Per questi motivi si fa obbligo della cintura di sicurezza, gli itinerari si svolgeranno in colonna, ed i veicoli saranno collegati con radio ricetrasmittente CB 27Mhz, obbligatoria per la partecipazione. Pertanto, sarà sufficiente attenersi alle indicazioni date, evitando i funambolici rischi che possano mettere a repentaglio l’incolumità delle persone o dei veicoli, propri o altrui, per essere protagonisti in prima persona di una fantastica avventura. NB: il Capogruppo sara' il punto di riferimento del gruppo durante tutto il viaggio, ma ricordiamo che non puo' essere responsabile di chi si allontana arbitrariamente dal gruppo o dall'itinerario comune, volontariamente o involontariamente, in quanto il Capogruppo e' tenuto a rispettare il programma di viaggio e l'itinerario previsti e, di conseguenza, a rispettare le esigenze del gruppo e non della singola persona. Nel rispetto di tutti i Partecipanti, la stessa regola vale anche per gli orari di partenza, sosta e ripartenza e, pertanto, nel rispetto di tutti i Partecipanti, la non presentazione per qualsiasi motivo, come l’impossibilità alla partenza, alla prosecuzione del viaggio o l’allontanamento volontario e non concordato dalle tracce o dall’itinerario comune, equivalgono all’abbandono del gruppo, con conseguente rinuncia all’assistenza ed ai servizi acquistati, almeno fino al proprio ricongiungimento con il gruppo stesso. Ovviamente, per qualsiasi tipo di problema logistico e meccanico, verrà fornita l'assistenza possibile in loco.
NUMERO MINIMO, CONFERMA DI PARTENZA E PRENOTAZIONE
Si tratta di un viaggio di gruppo e la conferma della partenza, che verrà comunicata al massimo entro 35 giorni dalla data di partenza, è vincolata alla costituzione di un gruppo, composto da minimo 10 adulti. Per prenotare sono richiesti il 25% di anticipo. Il saldo verrà richiesto solo successivamente alla comunicazione di 'PARTENZA CONFERMATA'. Qualora la partenza dovesse non essere confermata, provvederemo in tempi brevissimi alla restituita della intera la quota versata ed a comunicare un 'Codice Personale' che permette di trasferire l'eventuale maggior sconto acquisito con la prenotazione, su qualsiasi altra destinazione, data o partenza presente in catalogo con uno sconto inferiore.

Se hai difficoltà, o se qualcosa non è chiaro e vuoi delucidazioni o maggiori informazioni, siamo a tua disposizione in orario di agenzia al numero +39 06 6050 7246.

COMPRENDE

LA QUOTA INDIVIDUALE COMPRENDE
- 4 prenottamenti in campeggio
- 5 campi desertici in bivacco;
- Piatto di pasta serale, campeggi ed ai bivacchi;
- Caffè con moca durante l'itinerario;
- Supporto doganale in Marocco;
- Comunicazioni militari di transito;
- Assistenza tecnica e logistica doganale e lungo l'itinerario;
- Assistenza meccanica di primo intervento, compatibile con tempo e ricambi;
- Uso gratuito del telefono satellitare (con SIM propria);
- Zaino ed adesivi Viaggi4x4, ad equipaggio.

LA QUOTA INDIVIDUALE NON COMPRENDE
- La quota di gestione pratica ed assicurazione;
- La biglietteria navale per passeggeri e veicoli;
- Le colazioni ai campeggi ed ai bivacchi;
- I pasti itineranti ed in nave;
- Il piatto di pasta ai campeggi di Martil, Ouarzazate e Marrakech;
- Le bevande, le mance e gli extra in genere;
- Il carburante, le autostrade ed i pedaggi;
- Gli ingressi in parchi, musei e kasbah;
- Quanto altro non indicato in "LA QUOTA INDIVIDUALE COMPRENDE".

POLIZZA SANITARIA
È compresa la polizza sanitaria Allianz Assistance Globy Rosso. Leggi il Fascicolo Informativo (http://globy.allianz-assistance.it/fascicoli_informativi/revisioni/2012-10/fascicolo_r.pdf).
Ai partecipanti è data facoltà di estendere i massimali o di integrare la copertura con polizza di annullamento/rinuncia al viaggio Globy Giallo.

DOTAZIONI

DOTAZIONE OBBLIGATORIA
PER IL VEICOLO
- RICETRASMITTENTE CB con ANTENNA ESTERNA;
- 500 km di autonomia totale di carburante;
- 2 ruota di scorta complete di cerchio, oppure 1 ruota di scorta ed 1 camera d'aria nuova (no ruotino);
- Compressore d’aria efficiente;
- Adeguati ganci di ancoraggio anteriori e posteriori;
- Fettucce per il recupero (strops) e almeno 2 grilli;
NB: Per i possibili controlli da parte della Polizia marocchina, si raccomanda di avere a bordo:
- Giubbetto catarifrangente per ogni passeggero a bordo;
- Triangolo di emergenza, estintore, o inibitore di fiamma, ben posizionato.

PER I PASSEGGERI
- Giubbetto catarifrangente per ogni passeggero a bordo;
- Tenda, materassino alto e morbido (non tipo autogonfiabile);
- Sacco a pelo e coperte adeguati alla stagione;
- Tavolino e sedie da pic-nic;
- Lampada portatile o frontale;
- Scorte d'acqua, anche non potabile, per lavaggio ed usi diversi;
- Vino, birra e alcolici, sono da portare esclusivamente dall'Italia.

PER LA CAMBUSA VIVERI
- Cambusa viveri, reintegrabile in loco;
- Tovaglioli di carta, piatti, bicchieri e posate di plastica;
- Sacchetti in plastica robusta per accogliere i propri rifiuti.
- 10 litri di acqua potabile per ogni persona;
- Vino, birra e alcolici, sono da portare dall'Italia.
NB: Si sconsiglia l'utilizzo di bottiglie o contenitori in vetro, prefendo contenitori in plastica o cartone.

NOLEGGIO
- Possibilità di noleggio ricetrasmittente CB (info in agenzia);
- Possibilità di noleggio telefono satellitare Thuraya (esclusa SIM).

DOTAZIONE CONSIGLIATA
- Pala o badile da sabbia;
- Pneumatici con disegno stradale o A/T (All Terrain);
- Taniche carburante in metallo;
- Taniche o serbatoio in plastica robusta per l'acqua;
- Olii specifici (freni, idroguida, cambio automatico);
- Cinghie motore, cavi batteria e l'attrezzatura o i ricambi che riterrete utili, idonei o necessari.

PASTI E BEVANDE
Ai campi e nei campeggi, alla sera, il capogruppo preparerà un primo piatto caldo di pasta e caffè ai pasti e lungo l'itinerario. Le bevande non sono comprese. Le colazioni, i pasti itineranti ed il companatico per le cenesono a cura del Partecipante, pertanto sarà utile predisporre una cambusa viveri, integrabile in loco, dove e quando possibile, con prodotti freschi, come pane, frutta, verdura ed acqua imbottigliata, mentre sarà impossibile reperire vino, birra e alcolici che potranno essere portqati dall’Italia.

DOCUMENTI

DOCUMENTI NECESSARI
- Passaporto in regola*;
- Patente italiana**;
- Carta di circolazione per il veicolo***;
- Certificato di proprietà del veicolo;
- Carta verde valida per il Marocco****;

NB: ( per i cittadini italiani)
(*) - Il Passaporto dovrà avere validità di almeno 6 mesi dalla data di rientro, non occorre visto di ingresso;
(**) Non occorre patente internazionale;
(***) Solo se il veicolo è intestato a persona non presente, oppure a leasing, finanziarie o società/ditte, occorre delega notarile per condurre il veicolo all’estero, in originale (no fotocopie/no fax);
(****) Se la CARTA VERDE non prevede il Marocco, in dogana sarà possibile stipulare una polizza temporanea.

PER I MINORI - ATTENZIONE: in base alla circolare 2081 del Ministero dell'Interno, a decorrere dalla data del 26/06/2012, per l'attraversamento delle frontiere, tutti i minori dovranno essere dotati di documento di viaggio personale (passaporto, o carta d'identità dove accettata). PERTANTO, DAL 26 GIUGNO 2012 NON SONO PIÙ ACCETTATI I FIGLI REGISTRATI SUI PASSAPORTI DEI GENITORI, BENSÌ OGNI VIAGGIATORE DOVRÀ AVERE IL SUO PASSAPORTO. (Leggi Circolare 2081 del Ministero dell'Interno)

PRECAUZIONI SANITARIE
Non è richiesta alcuna vaccinazione preventiva obbligatoria ma, come per ogni viaggio, è buona regola portare con sé i normali medicinali d'uso personale come: antidiarroici, antifebbrili, antibiotici, antinfiammatori, cortisonici, sulfamidici e disinfettanti per i cibi e le mani. È sconsigliato bere acqua non imbottigliata o cibi crudi, come pure lavarsi i denti con acqua dai rubinetti. Si fa notare che solo nei maggiori centri abitati è possibile richiedere l’intervento medico, generalmente di buon livello professionale, mentre le farmacie sono numerose e generalmente ben fornite. Il servizio ambulanza risulta invece generalmente inadeguato. Negli utlimi periodi si è riscontrata una recrudescenza di rabbia, pertanto è obbligo non avvicinarsi o accarezzare animali, anche se domestici.

POLIZZA SANITARIA/
Per i cittadini italiani è compresa la polizza sanitaria Allianz Globy Rosso. Per i residenti all'estero, è previsto un costo aggiuntivo per il supplemento integrativo per il rientro sanitario d'urgenza nel paese estero di residenza, da calcolare in base al paese. In fase di prenotazione è possibile integrare la copertura sanitaria con polizza di annullamento/rinuncia al viaggio Allianz Assistance polizza Globy Giallo.