TUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD,tunisi,matmata,tataouine,remada,kambut,bir zar,tieret,grande erg orientale,ech chouech,ain morra,el bhorma,bir aouine,kamour,ksar ghilane,hammamet,ain morra,bir aouine,campi deserto,controlli,militari,cordoni dune,cubo ain morra,el borma,erg orientale,fuoristrada difficile,fuoristrada deserto,grande sud,grande sud tunisia,grande sud tunisino,grandi dune,ksar ghilane,pipeline,remada,sahara orientale,scorta militare,sorgente cubo,sud tunisia,sud tunisino,tieret,tunisia 4x4,tunisia fuoristada,tunisia hard 4x4,tunisia 4x4 hard raid grande sud, viaggi 4x4 tunisia, viaggi avventura tunisia, jeep tour 4x4 tunisia, fuoristrada tunisia, itinerari 4x4 tunisia 4x4 hard raid grande sud, tunisia self drive, tunisia fai te, vacanze tunisia 4x4 proprio, viaggi gruppo tunisia, jeep tour tunisia, viaggi organizzati tunisia,viaggi 4x4,TUNISIA 4x4
Telefono agenzia +39 06 6050 7246
Orari: Lun/Ven 1000/1800, Sab 1000/1300

GSM 347 6301 739 (+39)


anche SMS, WHATSAPP e TELEGRAM
NEWSLETTER E SCONTI
Per ricevere in anteprima
informazioni, novità ed offerte
ITINERARI CONSIGLIATI
Clicca qui per dare un MI PIACE a VIAGGI4X4

 DESTINAZIONI ALGERIA CORSICA CROAZIA GRECIA ISLANDA MAROCCO MAURITANIA NAMIBIA OMAN SARDEGNA SLOVENIA SPAGNA TUNISIA TURCHIA UMBRIA
 PROSSIME PARTENZE CORSICA MAROCCO NAMIBIA SARDEGNA TUNISIA
VIAGGI4X4  4x4 in TUNISIA  TUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD 4X4 con marce ridotte   Sistemazione in ottimi HotelCampi in bivaccoCampeggi  TUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD  ElevataTUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD  ElevataTUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD  ElevataTUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD  ElevataTUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD  ElevataTUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD

TIPOLOGIA: TUNISIA, 10gg/09nn in Hotel + Campi in Bivacco + Campeggi
Se ti piace questo viaggi in TUNISIA, condividili su Facebook

DIFFICOLTÀ: Elevata, 4x4 con marce ridotte
PUNTI FOCALI: TUNISI, MATMATA, TATAOUINE, REMADA, KAMBUT, BIR ZAR, TIERET, GRANDE ERG ORIENTALE, ECH CHOUECH, AIN MORRA, EL BHORMA, BIR AOUINE, KAMOUR, KSAR GHILANE, HAMMAMET,

TUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD - La citta' militare di Remada, la solitaria caserma di Tieret, le grandi dune dell'Erg Ech Chouech, la sorgente idromassaggio di Ain Morra, la stazione petrolifera di El Borma: una avventura sulle tracce dei grandi rally-raid sahariani, piste e fuoripista su maestose cattedrali di dune. Una grande avventura nel Grande Sud Tunisino, un vero Luna-Park della sabbia. Riservato ai veicoli 4x4 con marce ridotte, è indispensabile spirito di avventura, di adattamento e buona autonomia di viaggio. 10gg/09nn da Genova, 3 campi in bivacco + 2 campeggi + 2 ottimi hotel. Per i tempi legati al rilascio dei permessi militari, le prenotazioni chiuderanno 3 settimane prima della partenza. TUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD
Le immagini hanno puro valore indicativo

TUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD
Le immagini hanno puro valore indicativo
QUI PUOI SVILUPPARE IL TUO PREVENTIVO AUTONOMO, IMMEDIATO E SENZA IMPEGNO
   DATE DI PARTENZA E PREZZI

PRESENTAZIONE

TUNISIA 4x4 -

TUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD

IL GRANDE SUD TUNISINO
Finalmente la Tunisia riapre il Sud e vogliamo essere i primi a tornarci, ma insieme a Voi! Questo è un viaggio dedicato ai veri amanti del deserto, delle grandi dune e della guida su sabbia. Le piste del Sud, sperduti pozzi tra invalicabili dune, le distese di sabbia e gli alti cordoni di dune dell'Erg Orientale. Campi solitari alla luce dei falò, nel silenzio e nel nulla assoluto. Una palestra naturale, tra dune di sabbia dagli incredibili colori dove il tempo sembra fermarsi. Il deserto è uno degli spettacoli più affascinanti della natura, un luogo magico, silenzioso, unico. Solo arrivando fin qui potrai capire come il deserto lascia dentro un così grande senso di meraviglia. Il grande deserto ti aspetta, tu accetti la sfida?

NB: PER I TEMPI LEGATI AL RILASCIO DEI PERMESSI MILITARI, LE PRENOTAZIONI CHIUDERANNO INDEROGABILMENTE 3 SETTIMANE PRIMA DELLA DATA DI PARTENZA

IL GRANDE SUD DI SUA MAESTÀ IL SAHARA
L'itinerario si sviluppa nel Sud della Tunisia. Giorni di sabbia, totalmente immersi tra le dune, ripercorrendo antiche piste utilizzate dai nomadi e più recenti piste di collegamento di questa remota zona della Tunisia. Tra queste sabbie, sua maestà il Sahara mostra il suo vero volto. In queste zone, la circolazione è interdetta, e saranno frequenti i controlli degli indispensabili permessi di transito, facilitati dal supporto della scorta militare che ci accompagnerà per tutto l’itinerario desertico.

REMADA, GRANDE ERG, AIN MORRA, EL BORMA
Raggiungeremo la città di Remada per congiungerci con la scorta militare. Poco dopo aver iniziato la navigazione su piste, sabbia ed in fuoripista su dune, punteremo ad Ovest per raggiungere i primi importati cordoni di sabbia che, come in un mare dorato, si inseguono all'infinito. Il premio per aver salito e ridisceso queste immense dune, coronamento dell'impegno di scalare queste vere montagne di sabbia, sarà la sorgente di Ain Morra, famosa per il "cubo" nel quale immergerci per un salutare bagno caldo con un esclusivo idromassaggio. Poi, ancora tanta sabbia prima di raggiungere la base petrolifera di El Borma, con le sue irreali con le sue irreali recinzioni di barili e tubi, tappa del Rally di Tunisia.

BIR AOUINE, KAMOUR, KSAR GHILANE
Lasciata El Borma, raggiungeremo il solitario pozzo di Bir Aouine ci offrirà dei caldi momenti di relax nella piscina formata alla sua base, in prossimità del nostro bivacco. Al mattino, tornando in direzione Nord, passando l'ultimo posto di controllo della caserma di Kamour, lasceremo i militari che ci avranno accompagnato lungo tutto l'itinerario. All'arrivo all'oasi di ksar Ghilane, un ristoratore bagno caldo nella famosa sorgente decreterà il termine di questa stupenda avventura desertica.

SOLO PER VEICOLI 4X4 CON MARCE RIDOTTE
E' richiesta buona esperienza di guida in fuoristrada, i veicoli dovranno essere in perfetta efficienza meccanica, il viaggio non è indicato ai mezzi privi di marce ridotte. Lungo tutto il tragitto nel Grand Erg Orientale avremo con noi le migliori guide sahariane con oltre venti anni di esperienza e la scorta militare, utilissimi per velocizzare le operazioni di controllo dei permessi di transito ai check-point obbligatori, oltre ad un veicolo di supporto con ulteriori approvvigionamenti di acqua e carburante.

AUTONOMIA DI VIAGGIO ED ATTREZZATURA
E' necessaria la completa autonomia di viaggio, con scorte di carburante, acqua, viveri a sufficienza per tutti i pasti itineranti o in bivacco e le occorrenti attrezzature da campeggio.

NOTTI IN BIVACCO ED OTTIMI HOTEL
Un itinerario quasi interamente su sabbia e pista con numerosi bivacchi ed un paio di campeggi per una buona doccia e, quando possibile, non disdegna il supporto di ottime strutture alberghiere con trattamento di 1/2 pensione.

REGOLARI AUTORIZZAZIONI, PERMESSI E SCORTA MILITARE
In ogni nostro viaggio, rispettiamo le regole richiedendo i permessi, le necessarie autorizzazioni, ed utilizziamo solo guide ufficiali. Secondo le norme in vigore in Tunisia già dal 2010, per la maggior sicurezza dei viaggiatori, si prevede l'accompagnamento obbligatorio di un veicolo con scorta militare e la presenza di una guida locale autorizzata dal Ministero del Turismo, oltre alla dichiarazione del tour operator che deve essere presente con un veicolo dotato di GPS e telefono satellitare. Con noi partite sicuri, cosa si potrebbe volere di più?

ITINERARIO

PROGRAMMA DI VIAGGIO E DETTAGLIO DELL'ITINERARIO DI TUNISIA 4X4 HARD - RAID GRANDE SUD

Remada, Tieret, Ech Chouech, Ain Morra, El Borma: un viaggio dedicato ai veri amanti del deserto e della guida su sabbia. Una avventura sulle tracce dei grandi rally-raid sahariani, improntata al massimo del divertimento. Piste e fuoripista su maestose cattedrali di dune fino ai bivacchi serali quando si spegne la luce del sole e, nel silenzio assoluto, si accende lo spettacolo delle stelle.

Splendidi itinerari desertici che ci porteranno al cospetto di vere montagne di sabbia, l’immenso regno di sua maestà il Sahara. Tanta guida in fuoripista per scavalcare gli enormi cordoni di dune che ci separano dalla sorgente di Ain Morra, dove potremo godere di un bagno nella "Jacuzzi" più esclusiva della mondo. Ancora infinite distese di sabbia per raggiungere la stazione petrolifera di El Borma e poi ancora verso Nord, su piste parallele alla pipeline, fino all’oasi di Ksar Ghilane, prima di iniziare la via del rientro.

1° giorno: GENOVA - TUNISI
Appuntamento al porto con il capogruppo e con i partenti da Genova. Ritiro della biglietteria e imbarco. Sistemazione in cabina (facoltativo) ad uso personale.

2° giorno: TUNISI / MATMATA (460 km autostrada)
Sbarco a Tunisi, incontro con i provenienti da altri porti e veloce trasferimento verso il caratteristico hotel troglodita 4* di Matmata. Cena e pernottamento presso la struttura.

3° giorno: MATMATA / REMADA / TIERET (340 km = 50% asfalto + 50% piste)
Colazione in hotel e partenza verso Medenine, dove faremo gli ultimi approvvigionamenti di carburante, acqua e viveri. Proseguiamo in direzione sud per giungere a Remada, dove agganceremo il veicolo con la scorta militare obbligatoria. Da qui, infinite piste insabbiate verso sud, con i suoi numerosi controlli militari di transito. In prossimità del check-point di Tieret, faremo sosta per il nostro primo campo in bivacco.

4° giorno: TIERET / ERG ECH CHOUECH (90 km = piste + dune)
Dopo una breve3 pista giungiamo ai piedi dell'Erg Ech Chouech dove le immense cattedrali di dune all’orizzonte preannunciano lo scenario di un immenso "Luna Park" di sabbia. Gli incredibili panorami degli imponenti cordoni di sabbia, che simulano un mare dalle alte onde dorate, ci si presenta all’infinito togliendoci il fiato. Giornata di intenso fuoripista su sabbia, in cresta di dune e giù, con lunghe discese, da terrazze mozzafiato. Seguendo un'antica pista immaginaria, tra montagne di dune ed ampi catini, superemo gli alti cordoni del grande sud tunisino. Campo in bivacco.

5° giorno: ERG ECH CHOUECH / AIN MORRA / EL BORMA (110 km = dune + piste)
Continua il su e giù tra le dune in un infinito toboga di sabbia a 360 gradi. Proseguireno superando alte dune e scendendo in ampi catini fino ad Ain Morra, la sorgente "idromassaggio", dove sarà possibile vedere deboli segni di vita ed il probabile incontro con tribù nomadi. Dopo un bagno caldo nella Jacuzzi più esclusiva del mondo, proseguiremo in direzione del check-point della stazione petrolifera di El Borma, tappa del Rally di Tunisia con le sue irreali recinzioni di barili e tubi. Campeggio o campo in bivacco.

6° giorno: EL BORMA / BIR AOUINE (180 km = piste + dune)
Lasciamo El Borma dopo un "probabile" rifornimento di carburante in direzione della Pipeline. Numerosi controlli ci accompegneranno fin dall'uscita della stazione petrolifera, fino alle piste che ci porteranno al pozzo di Bir Aouine dove potremo fare un bagno caldo. Campo in bivacco.

7° giorno: BIR AOUINE / KAMOUR / KSAR GHILANE (130 km piste)
Risaliremo verso nord, su piste laterali e vasti piattoni di reg, fino al check-point di Kamour, dove lasceremo la scorta militare prima di risalire la cresta di un enorme cordone di cui non riusciremo a vederne l’orizzonte. L’arrivo all’oasi di Ksar Ghilane, ed un bagno nella sua sorgente calda, saranno la giusta ricompensa per chi avrà osato sfidare un deserto molto tecnico e impegnativo, ma estremamente divertente ed affascinante. Campeggio.

8° giorno: KSAR GHILANE / HAMMAMET (490 km = strada + autostrada)
Giro di boa. Inizia il rientro con un veloce trasferimento su asfalto fino ad Hammamet, capitale dello shopping sfrenato nei numerosi negozi e centri commerciali. Cena e pernottamento in hotel 5*.

9° giorno: HAMMAMET / TUNISI (75 km autostrada)
La mattina, trasferimento al porto. Saluti con i partenti verso altri porti, imbarco per Genova, sistemazione in cabina (facoltativa).

10° giorno: GENOVA
Durante la traversata, briefing di commiato prima dell’arrivo in porto, dove finirà la nostra avventura. Un poeta scrisse che nel deserto non si viene mai per la prima volta e che, quando si va via, non sarà mai l’ultima. Niente di più vero.

CARATTERISTICHE

GRADO DI DIFFICOLTÀ, PARTECIPAZIONE E DURATA DEL VIAGGIO IN TUNISIA
Questo viaggio ha un grado di DIFFICOLTÀ Elevata. Per partecipare occorre un veicolo fuoristrada 4x4 con marce ridotte, di proprietà o a noleggio, guidato dal Partecipante. Questo programma di viaggio prevede itinerari atipici in zone lontane, desertiche, isolate e non frequentate, con temperature adeguate alla stagione. L’itinerario ha una lunghezza di circa 1.900 km tra asfalto, piste, fuoripista su sabbia e dune. Sono richiesti spirito di avventura, di adattamento e di fattiva collaborazione.
CARATTERISTICHE DEL VIAGGIO ED ASSISTENZA
Si tratta di un viaggio di gruppo e sono necessari: l’ottima condizione psicofisica, che ciascun Partecipante avrà cura di verificare prima della partenza, un veicolo in perfetta efficienza meccanica e con gommatura stradale o A/T (All Terrain), e una discreta autonomia di viaggio, ovvero carburante ed acqua di scorta, viveri, medicinali e l’occorrente per i pernottamenti nei bivacchi desertici. La tipologia stessa del viaggio di gruppo prevede il coinvolgimento diretto dei Partecipanti, e dei loro veicoli, anche nelle situazioni di intervento in aiuto per il disincaglio di altri veicoli. Data la particolarità del viaggio, gli itinerari o le destinazioni potranno essere soggetti a variazione o modifica per le diverse tempistiche di viaggio, a problemi fisici o meccanici, alla non sufficiente esperienza o capacità dei Partecipanti, all’autonomia di persone e veicoli, per particolari condizioni meteo, per il mancato rilascio dei necessari visti o autorizzazioni, per divieti, per necessità, per motivi di salute, di sicurezza o per tutte situazioni impreviste e non prevedibili. S’informa che le condizioni fisiche, la salute, l’esperienza, le capacità dei Partecipanti, come l’affidabilità dei loro veicoli, non può essere verificata a priori, pertanto l’accettazione dei Partecipanti si basa sul buon senso e sulle dichiarazioni fornite dai Partecipanti stessi. Comunque, durante il viaggio, ogni Partecipante non è mai obbligato a fare più di quanto ritiene sufficiente di voler fare e, in ogni momento, potrà richiedere al Capogruppo l’assistenza o le informazioni sull’itinerario previsto e successivo. Valutate le capacità proprie e le caratteristiche del veicolo, per necessità, obblighi o libera scelta, l’equipaggio potrà decidere se interrompere o variare l’itinerario comune, concordando con il Capogruppo la migliore soluzione possibile che, per motivi di bisogno o di sicurezza, potrà anche necessitare dell’intervento di personale o veicoli esterni di supporto, di assistenza o di aiuto, con relative spese a carico del Partecipante stesso. Durante il viaggio, verrà fornita tutta l’assistenza possibile in loco, anche meccanica in base alle tempistiche ed ai ricambi necessari, forniti o disponibili. L’uso del telefono satellitare per le chiamate di emergenza è gratuito.
NORME DI SICUREZZA E DI CONDOTTA
La sicurezza è il nostro obiettivo principale e non sarà tollerato alcun comportamento contrario a questo obiettivo. Tutte le informazioni, i consigli e gli avvertimenti del Capogruppo sono dettati da una sola parola d'ordine: la sicurezza. Il Capogruppo sarà a disposizione per fornire informazioni sugli itinerari e sul viaggio, sulle tecniche di guida, per pareri e consigli, ma nessuno dovrà mai dimenticare le più elementari norme di sicurezza. Per questi motivi, gli itinerari si svolgeranno in colonna, collegati con radio rice-trasmittente CB, obbligatoria per la partecipazione. In finale, sarà sufficiente attenersi alle indicazioni date, evitando i funambolici rischi che possano mettere a repentaglio l’incolumità propria o altrui, o i veicoli stessi, per essere protagonisti in prima persona di una fantastica avventura. Durante il viaggio, i Partecipanti sono tenuti a rispettare e indicazioni date dal Capogruppo, così come gli orari di sosta, partenza e movimento del gruppo e, pertanto, nel rispetto di tutti i Partecipanti, la non presentazione per qualsiasi motivo, come l’impossibilità alla partenza, alla prosecuzione del viaggio o l’allontanamento volontario e non concordato dalle tracce o dall’itinerario comune, equivalgono all’abbandono del gruppo, con conseguente rinuncia all’assistenza ed ai servizi acquistati, almeno fino al proprio ricongiungimento con il gruppo stesso. Ovviamente, in caso di qualsiai tipo di problema, anche meccanico, verrà sempre fornita la massima assistenza possibile.
AVVERTENZA: Per noi, e per la sicurezza dei nostri Clienti, essere viaggiatori non significa essere incoscienti. Questa destinazione è soggetta al rilascio dei permessi militari, che vanno richiesti almeno 20 giorni prima della partenza, ed al loro consenso al transito. Sono previste una macchina di scorta per il trasporto della scorta militare ed una guida autorizzata. Si informa che i permessi rilasciati, potrebbero essere revocati per qualsiasi motivo di sicurezza, pertanto non siamo in grado di garantire il completo itinerario che, qualora se ne rendesse necessario, potrebbe essere sostituito con un itinerario alternativo.
NUMERO MINIMO, CONFERMA DI PARTENZA E PRENOTAZIONE
Si tratta di un viaggio di gruppo e la conferma della partenza, che verrà comunicata al massimo entro 30 giorni dalla data di partenza, è vincolata alla costituzione di un gruppo, composto da minimo 10 adulti. Per prenotare sono richiesti il 25% di anticipo. Il saldo verrà richiesto solo successivamente alla comunicazione di 'PARTENZA CONFERMATA'. Qualora la partenza dovesse non essere confermata, provvederemo in tempi brevissimi alla restituita della intera la quota versata ed a comunicare un 'Codice Personale' che permette di trasferire l'eventuale maggior sconto acquisito con la prenotazione, su qualsiasi altra destinazione, data o partenza presente in catalogo con uno sconto inferiore.

Se hai difficoltà, o se qualcosa non è chiaro e vuoi delucidazioni o maggiori informazioni, siamo a tua disposizione in orario di agenzia al numero +39 06 6050 7246.

COMPRENDE

LA QUOTA INDIVIDUALE COMPRENDE
- 2 pernottamenti in hotel 4 e 5 stelle;
- Trattamento di 1/2 pensione negli hotel;
- 4 campi in bivacco nel deserto;
- 1 Pernottamento in campeggio all'oasi di Ksar Ghilane;
- Primo piatto caldo di pasta ai bivacchi ed al campeggio;
- Capogruppo con veicolo proprio;
- La guida locale obbligatoria;
- Le autorizzazioni militari per il deserto;
- La scorta militare obbligatoria;
- Fuoristrada con autista per il trasporto dei militari;
- Uso gratuito telefono satellitare x chiamate d’emergenza;
- Assistenza meccanica secondo tempo e ricambi;
- Polizza sanitaria Mondial Assistance;
- Gadget Viaggi 4x4 ad equipaggio.

LA QUOTA INDIVIDUALE NON COMPRENDE
- I pasti itineranti e le bevande;
- I pasti ai bivacchi ad esclusione del primo di pasta;
- Le mance, i supplementi e gli extra in genere;
- Le autostrade ed il carburante;
- La quota di gestione pratica;
- Il passaggio in nave per passeggeri e veicolo;
- Quanto altro non espressamente indicato in "LA QUOTA INDIVIDUALE COMPRENDE"

POLIZZA SANITARIA
È compresa l’assicurazione Allianz Assistance, polizza sanitaria Globy Rosso. Leggi il Fascicolo Informativo (http://globy.allianz-assistance.it/fascicoli_informativi/revisioni/2012-10/fascicolo_r.pdf).
Ai partecipanti è data facoltà di estendere i massimali o di integrare la copertura con polizza di annullamento/rinuncia al viaggio Globy Giallo.

PARTENZE E VETTORI
La partenza è prevista da/per Genova. In fase di preventivo si potrà calcolare il costo nave, ed, eventualmente, acquistare la biglietteria da/per Genova, oppure decidere per un diverso porto di partenza. Per le partenze da altri porti, la biglietteria è autonoma e, per effetto della modifica al programma, l’inizio e la fine dei servizi saranno a Tunisi (TN), Porto de La Goulette. Presumendo la partenza da Genova, il viaggio ha la durata di 10 giorni e 9 notti, compresi i giorni di partenza, rientro e navigazione.

DOTAZIONI

DOTAZIONE OBBLIGATORIA
PER OGNI PERSONA
- 10 litri acqua potabile;
- 15 litri acqua per altri usi;
- Cambusa viveri per i pasti itineranti ed in bivacco (escluso il primo piatto di pasta ai bivacchi).
- Kit pronto soccorso e medicinali da viaggio;
- Sacchi per raccogliere la spazzatura.
NB: Si minvita ad evitare l'utilizzo di contenitori e bottiglie in vetro, preferendo la plastica ed il cartone.

PER IL VEICOLO
- Ricetrasmittente CB con ANTENNA ESTERNA (vedi articolo informativo CB)
- 500 km di autonomia totale calcolata su un consumo medio di 5 km/lt (serbatoio + taniche);
- Ruota di scorta completa di cerchio;
- Camera d'aria di scorta;
- Compressore d’aria efficiente;
- Kit di medicinali da viaggio;
- Adeguati ganci di ancoraggio anteriori e posteriori;
- Fettucce per il recupero del veicolo (strops), ganci e grilli.

PER I CAMPI IN BIVACCO:
- Completa attrezzatura da campo con:
- Lampada, tenda, materassino, sacco a pelo adeguato alla stagione;
- Tavolino e sedie.
NB: alla partenza verranno consegnate delle adesive, che dovranno essere obbligatoriamente applicate al veicolo, per il riconoscimento del gruppo in fase di imbarco, di dogana e di viaggio.

NOLEGGIO
- Possibilità di noleggio Ricettrasmittente CB, info in agenzia;
- Possibilità di noleggio Telefono Satellitare THURAYA, SIM esclusa.

DOTAZIONE CONSIGLIATA
- Badile e raspa da sabbia;
- Pneumatici con disegno stradale o A/T (All Terrain)
- Estintore o inibitore di fiamma, ben posizionato;
- Taniche in metallo, o serbatoio nautico, per il carburante ;
- Taniche o serbatoio in plastica robusta per l'acqua;
- Cinghie motore, olii specifici, attrezzatura o ricambi utili.

DOCUMENTI

DOCUMENTI NECESSARI
Per i cittadini Italiani occorrono:
- Passaporto;
- Patente italiana;
- Carta di circolazione e carta verde per il veicolo.

NB:
- Non occorre visto di ingresso.
- Non occorre patente internazionale;
- Il Passaporto dovrà avere validità di almeno 6 mesi dalla data di rientro;
- Solo se il veicolo è intestato a persona non presente, oppure a leasing, finanziarie o società/ditte, occorre delega notarile per condurre il veicolo all’estero, in originale (no fotocopie/no fax);
- Se la carta verde non prevede la Tunisia, in dogana sarà possibile stipulare una polizza temporanea.

PER I MINORI - ATTENZIONE: in base alla circolare 2081 del Ministero dell'Interno, a decorrere dalla data del 26/06/2012, per l'attraversamento delle frontiere, tutti i minori dovranno essere dotati di documento di viaggio personale (passaporto, o carta d'identità dove accettata). PERTANTO, DAL 26 GIUGNO 2012 NON SONO PIÙ ACCETTATI I FIGLI REGISTRATI SUI PASSAPORTI DEI GENITORI, BENSÌ OGNI VIAGGIATORE DOVRÀ AVERE IL SUO PASSAPORTO. (Leggi Circolare 2081 del Ministero dell'Interno)

PRECAUZIONI SANITARIE
Non è richiesta alcuna vaccinazione ma, come per ogni viaggio, è buona regola portare con sé un kit di primo soccorso ed i normali medicinali da viaggio ad uso personale (dei quali si prega di verificarne la scadenza), come: antidiarroici, antifebbrili, antibiotici, antinfiammatori, cortisonici, sulfamidici, integratori salini.